Ambra

la bellezza che nasce dalle stagioni

Conduttrice televisiva, cantante, conduttrice radiofonica, attrice e mamma. Queste sono solo alcune delle definizioni che possiamo utilizzare per descrivere Ambra Angiolini, una donna che ha saputo coltivare la sua bellezza superando il traguardo dei quarant’anni in splendida forma.

Un risultato eccezionale il suo, frutto di un impegno costante nell’ascoltare il proprio corpo e che da quattro anni ha trovato in Roberto Bonfanti un alleato importante.

Come hai conosciuto Roberto?

E’ stato tramite passaparola, cosa che accade quando, per volontà, i prodotti non sono spinti sul mercato.

Ho organizzato un incontro con lui, ho provato i suoi prodotti ed ho capito subito la filosofia che c’è alla base del suo lavoro, a me perfettamente congeniale. Il segreto non è il prodotto in se o l’efficacia nell’ottenimento del risultato desiderato, bensì l’abbracciare un nuovo modo dell’essere e sentirsi apposto con se stessi. Lui concepisce la cosmesi nel pieno rispetto di tutto ciò che è necessario per noi e per la natura in generale. Un prodotto dei Laboratori Hur non è mai fuori stagione, arriva sempre nel momento giusto, quando sia tu sia quello che ti circonda ha bisogno di quell’elemento. E’ questo che mi ha colpita. Più che un curarsi, è un modo di provvedere a noi stessi in modo rispettoso e quotidiano, ristabilendo la piena sintonia con il nostro ambiente. Esattamente come insegnano i rimedi naturali più efficaci o come faceva mia nonna, che aveva una pelle bellissima. Lei non utilizzava di certo i prodotti che possiamo trovare oggi, però aveva la saggezza di adeguarsi alla natura, ai cambiamenti del clima.

Roberto ha saputo cogliere quell’approccio, rielaborando quello che la natura ha proposto in maniera grezza e semplice e trasformandolo, con l’aiuto dei moderni mezzi di produzione, nei suoi prodotti che hanno degli effetti particolarmente benefici e duraturi.

Quindi, più che un segreto di bellezza, il suo è uno stile di vita?

La bellezza oggettiva non mi riguarda. Non ero bella da piccola e non lo sono ora. Quello che faccio è cercare di avere rispetto del mio corpo. Ed è proprio per questo che mi sono trovata bene con Roberto. Lui ti insegna che ogni giorno si può aggiungere un raggio di luce alla pelle. Anche se gli effetti benefici dei suoi prodotti si percepiscono sin da subito, non ti promette che possa bastare un giorno per ritrovare la bellezza. La bellezza vera, quell’alone che ci circonda e brilla, viene da uno stile di vivere e di pensare. Quando ci spiega come trattare la nostra faccia ed il nostro copro, lo fa spiegando quelle che accade tutto intorno a noi.

Con quali parole consiglierebbe i prodotti dei Laboratori Hur alle sue amiche?

La miglior forma promozionale per qualcosa che deve essere solo conosciuto è esserne testimonial. Non cerco le parole, perché il fatto di pensare a come proporre una cosa potrebbe passare come un tentativo per intortare le persone. Credo che questi prodotti abbiano solo bisogno di essere visti addosso ad un’altra che ha già iniziato questa esperienza. Quando mi dicono “mamma mia, 40 anni, che pelle che hai!”, spiego semplicemente quello che faccio.

Per Roberto siamo tutte testimonial perché ci regala la possibilità di portare i nostri anni al massimo delle loro possibilità. Se a 40 anni puoi essere 10, con il suo aiuto possiamo esserlo davvero. Se ti arrangi da sola, probabilmente sei 5 e non lo sai. Allora cerchi altro pensando che il tuo sia un limite, invece spesso non è così. Capita solo perche non si è ancora intrapreso il percorso giusto.

Io l’ho fatto quattro anni fa e faccio fatica a pensare di cambiare. Il nostro è un rapporto costante. A volte, quando non riesco a raggiungerlo, gli mando foto della mia pelle e gli chiedo come sto, cosa devo fare. Lui valuta e, eventualmente, aggiusta il tiro dei trattamenti che sto utilizzando. Tempo di ricevere i prodotti giusti e in pochi giorni la differenza è evidente.